I.Sv.Um.I.

"Lo sviluppo umano integrale dell'uomo" è un percorso in cui tutte le dimensioni della persona si integrano, sono relazione in sè, con gli altri, creando

 e diffondendo armonia. 

COSA FACCIAMO

Le principali attività dell'Istituto
 

Ricerca

Abbiamo lo scopo di fare ricerca, secondo i più moderni e aggiornati metodi scientifici e di conoscenza, sulla relazione tra Uomo e Creato.

Attivita' artistiche

Crediamo che l'arte sia una forma di comunicare la Bellezza che c'è nel mondo. Realizziamo attività di esperienza artistica, attraverso modalità interattive e innovative: alla scoperta dell'integralità.

Formazione

L'istituto si dedica alla formazione delle persone, allo sviluppo umano integrale. Ricercatori, docenti, giovani, comunità, aziende, soggetti no profit possono trovare un qualificato spazio di formazione ed educazione alla sostenibilità, secondo un corretto rapporto antropologico con il Creato. La formazione è il migliore investimento per il futuro.

La nostra storia

L'Istituto Sviluppo Umano Integrale nasce dopo un lungo discernimento, durato oltre 10 anni. Nasce dalla volontà di una coppia di coniugi che credono che la Natura sia Creato e che sia un dono di Dio e che l'Uomo è un'opera stupenda di un'intelligenza immensa non completamente comprensibile. Il rapporto tra Uomo e Creato rappresenta una relazione vivificante in cui, entrambi, si completano e sono portati a compimento di un progetto non esclusivamente proprio, ma affidato. 

(Dalla carta fondativa): "L'Isvumi nasce come istituto a vocazione europea, poiché in questa attuale fase storica è piuttosto comprensibile che il futuro delle popolazioni europee è di stare uniti nelle rispettive differenze per il bene comune delle future generazioni. A tal fine l'istituto nasce come istituzione privata dedicata alla formazione delle nuove generazioni europee (...). L'Istituto nasce in Italia quale paese che ha voluto fortemente l'integrazione europea e nasce come testimonianza che la formazione dei cuori è il terreno di elezione per il bene comune universale delle persone e dei popoli. Il rispetto delle differenze è una cifra ineliminabile dei compiti istituzionali dell'Istituto. Per tali motivi la lingua ufficiale dell'istituto è l'italiano; altre lingue potranno in ogni caso essere utilizzate secondo il contesto e l'opportunità; la lingua italiana resta, in ogni caso, ineliminabile. La sua sede è nel territorio italiano; altre sedi potranno essere stabilite anche in altri paesi europei ed extraeuropei e in altri continenti. La sede principale resterà in ogni caso sempre in Italia, secondo la scelta dei fondatori".

Siamo nati nel 2010, ma ci siamo fatti conoscere solo nel 2020.

Ed ora la nostra storia non si fermerà più..... 

1

PAESE

8

PROGETTI IN ESECUZIONE 

4

COLLABORATORI


PROGETTI IN CANTIERE


Articoli & Riflessioni

 

Sant' Ildegarda nasce a Bermesheim nel 1098. Ultima di dieci figli. Tra il 1147 e il 1150, sul monte di San Ruperto vicino a Bingen, sul Reno, Ildegarda fonda il primo monastero e, nel 1165, il secondo, sulla sponda opposta del fiume. È una persona delicata e soggetta alle malattie, tuttavia, raggiunge l'età di 81 anni affrontando una vita...

Il 1° Ottobre 2022 si è svolto a Pieve di San Severo, organizzato dalla misericordia di Legri, l' incontro per discutere dei temi dell' Ecologia integrale e come essa sia collegata al tema della giustizia sociale. Al dibattito sul tema hanno partecipato anche i rappresentanti dell' Istituto e il nostro direttore Ciro Amato, in quanto docente...

Articolo pubblicato su Toscana Oggi La Voce del 4 settembre 2022, scritto dal direttore Ciro Amato in occasione della 17esima giornata per la custodia del creato




COLLABORA CON L'ISTITUTO